Subscribe to be notified for updates: RSS Feed

Superbollo
29 settembre 2015, by , in Senza categoria, No comments

L’addizione erariale

Il cosiddetto superbollo è stato introdotto nel 2011. Si tratta di un’addizionale erariale, cioè da pagare allo Stato, della tassa automobilistica, che invece si paga alla propria regione.

Dal 2011, i possessori di autovetture e autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a 185 kW devono versare un’addizionale erariale sulla tassa automobilistica. L’importo da versare è pari a 20 euro per ogni Kw di potenza che eccede la soglia di 185 Kw.
Il superbollo deve essere versato dai possessori di tali veicoli. Per possessori si intendono, oltre che i proprietari, anche gli usufruttuari, gli acquirenti con patto di riservato dominio e gli utilizzatori a titolo di locazione finanziaria.

Il versamento dell’addizionale deve essere effettuato utilizzando il modello “F24 elementi identificativi”. Il pagamento va effettuato entro gli stessi termini previsti per il pagamento della tassa automobilistica.
Il “superbollo” è ridotto dopo cinque, dieci e quindici anni dalla data di costruzione del veicolo (che salvo prova contraria coincide con la data di immatricolazione), rispettivamente al 60%, al 30% e al 15%. Non è più dovuta decorsi venti anni dalla data di costruzione. I predetti periodi decorrono dall’1 gennaio dell’anno successivo a quello di costruzione.

Per esempio, l’importo dell’addizionale erariale di un veicolo costruito nel 2006 sarà ridotto al 60% per i pagamenti con scadenza a decorrere dall’1 gennaio 2012, al 30% per i pagamenti con scadenza dall’1 gennaio 2017 e al 15% per i pagamenti con scadenza a decorrere dall’1 gennaio 2022. Il pagamento non risulterà più dovuto dall’anno 2026.
L’addizionale non è dovuta nei casi in cui il veicolo sia esentato dal bollo ordinario. Trovano, quindi, applicazione, anche per il superbollo, le esenzioni previste, per esempio, per i veicoli storici o per quelli in dotazione dei corpi armati dello Stato.

About author:

Lascia un commento

Il presente sito web utilizza cookie di sessione e cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione sul nostro sito web presta il consenso all uso dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close